Tavolo da riunione


"Nascere Assistente Sociale vuol dire essere agente di cambiamento in un mondo in continuo cambiamento, sempre comunque e per chiunque"
                                                                                    NDT

logo vettoriale (1).png
  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

Lo "Studio Professionale di Servizio Sociale - dott.ssa Nunzianna Di Tursi" nasce dalla volontà di una determinata Assistente Sociale lucana che, esercitando in libera professione, collabora alla divulgazione scientifica della disciplina e dei principi del Servizio Sociale Professionale.

Nella visione di realizzare un'innovativa percezione del Social Worker, lo Studio intende accompagnare le persone e i gruppi sociali verso il riconoscimento dei diritti utili a perseguire una vita autonoma, serena ed equilibrata.

La strategia adottata predispone una presa in carico che mira a recuperare le risorse del cliente ed attivare una rete di aiuto concreta e non vincolata ai tempi standardizzati della burocrazia pubblica.

Il metodo di lavoro flessibile predispone alla collaborazione interdisciplinare, a garanzia di un servizio efficace e che tiene conto della condizione globale della persona.

 

L'analisi del contesto, rispondendo al principio di responsabilità professionale, consente di individuare l'approccio più idoneo per rispondere alle esigenze del gruppo o della comunità committente.

La filosofia etica dello Studio adotta le best practies del Servizio Sociale quali direttrici per re-inquadrare l'inclusione sociale in un'ottica di recupero e rilancio dei territori e contesti marginali.

 

Luogo di approfondimento e costante ricerca, lo Studio svolge attività di euro-progettazione sociale, mediazione familiare, scolastica e penale, coordinazione genitoriale, casework, group work e community work.

Per sapere di più, consulta i servizi e prenota una consulenza online o live.

logo vettoriale (1).png
"STAY  TUNED AND THINK AS A SOCIAL WORKER" NDT
5eb6917964050e6ff5f841ba_assistente_sociale_CNOAS.jpg

                                                                                   L' assistente sociale è ...

 

"La professione dell’assistente sociale è fondamentale per garantire i diritti umani e lo sviluppo sociale e, a questo scopo, è normata dallo Stato a tutela della persona e delle comunità. L’assistente sociale è consapevole che la professione è una risorsa da tutelare, che implica doveri e responsabilità e per questo, con la propria attività, concorre a realizzare e a tutelare i valori e gli interessi generali della persona, dei gruppi sociali e delle comunità. La relazione con la persona si fonda sulla fiducia e si esprime attraverso un comportamento professionale trasparente e cooperativo, teso a valorizzare tutte le risorse presenti e la capacità di autodeterminazione degli individui. Il professionista ha il dovere di conservare la propria autonomia di giudizio e di difenderla da condizionamenti esterni di qualunque natura per poter svolgere al meglio il proprio compito. Con la sua firma dichiara e rivendica la responsabilità intellettuale e tecnica delle proprie valutazioni e di tutti gli atti, gli interventi e i processi che gli competono. Le norme deontologiche sono alla base dell’esistenza stessa delle organizzazioni professionali regolamentate, esse rendono prevedibili e vincolanti i comportamenti dei singoli professionisti, costruendo così l’affidabilità dell’intera categoria professionale e, quindi, la sua credibilità. La credibilità si fonda, inoltre, sulla corretta condotta professionale e si alimenta della capacità dell’assistente sociale di essere all'altezza del ruolo che la società gli affida." - dal Preambolo al Codice Deontologico dell'Assistente Sociale.

Il Codice Deontologico dell'Assistente Sociale è garanzia per il professionista e per la persona/cliente. Puoi approfondire usando l'apposito tasto. 

Ultimi Articoli